inauguraziOnE CEntrO nEmO

Da sempre noi della Cooperativa Vitivinicola siamo molto attenti a ciò che accade sul territorio, la vocazione sociale e solidale è nel nostro dna, perchè aiutarsi l’un l’latro, con il proprio vicino, fa parte della tradizione della nostra meravigliosa Terra Bresciana…

Non potevamo quindi mancare ad un evento cosi importante come l’inaugurazione della nuova sede del Centro Clinico Nemo, installato presso l’Ospedale Richiedei di Gussago, tenutasi il giorno 28 settembre 2020: il Centro si prenderà cura di circa 800 persone l’anno del territorio bresciano e delle province limitrofe.

 

“l’inaugurazione è stata pensata come un Open Day: la benedizione del Vescovo di Brescia, Mons. Pierantonio Tremolada e il taglio del nastro alla presenza delle istituzioni regionali hanno dato il via ad un’intera giornata di festa per far conoscere il Centro. Una giornata nella quale si sono alternati spazi di approfondimento e informazione sul progetto NeMO, ma anche momenti di confronto sui temi del terzo settore, della filantropia, dell’inclusione sociale dei più piccoli, accompagnati da momenti di convivialità e musica grazie agli ospiti presenti: la mezzo soprano Francesca Zappaterra Zanardelli, accompagnata dal Maestro Marco Paderni dell’Accademia Teatro alla Scala di Milano, il cantautore Matteo Faustini, e Ron, da sempre vicino alla comunità delle persone con SLA.

Ospite speciale dell’evento, cui hanno partecipato figure istituzionali del territorio bresciano e regionale, Andrea Pirlo, allenatore della Juventus Football Club: la sua donazione al Centro NeMO di parte del ricavato della sua serata di addio al calcio (da giocatore), “La notte del Maestro”, grazie a Fondazione Vialli e Mauro per la Ricerca e lo Sport, ha permesso di porre le fondamenta per dare avvio al progetto. Una targa esposta fuori dalla palestra del nuovo centro ricorda l’impegno solidale di Pirlo.”